Blog & Stories

Il ruolo del contesto sociale nell’immagine corporea

17 Novembre 2022

Anche il contesto sociale e relazione svolge un ruolo importante nell’influenzare il processo di costruzione della propria immagine corporea. All’interno del contesto sociale, va affrontato, primo tra tutti, il ruolo dei genitori e del supporto che possono dare durante lo sviluppo dei figli adolescenti. Accanto ai genitori anche il ruolo dei pari sembra essere di fondamentale importanza nella percezione del corpo in adolescenza.

Per quanto riguarda i genitori, la tipologia di rapporto instaurata con i figli sembra essere in grado di influenzare la costruzione di un’immagine positiva di sé e del proprio corpo. A tal proposito, le ricerche sottolineano che relazioni positive con i propri genitori sarebbero un fattore protettivo contro l’insorgenza di importanti dispercezioni corporee. Viceversa, l’assenza o la carenza di supporto da parte dei genitori sembrerebbe costituire un fattore di rischio per l’insorgenza di problematiche nella sfera dell’immagine corporea dei figli adolescenti. Allo stesso modo, relazioni conflittuali risultano maggiormente associate a preoccupazione per il proprio corpo e costituiscono un elemento di rischio importante per l’insorgenza di disturbi alimentari. Oltre allo scarso supporto, anche richieste esplicite dei genitori a modificare il proprio corpo, così come particolari pressioni a seguire una dieta costituiscono sollecitazioni che possono essere viste come pressioni provenienti dal mondo esterno da parte dei figli adolescenti, soprattutto le ragazze, che finirebbero per provare un maggior grado di insoddisfazione per il proprio corpo.

In quanto genitori è quindi importante essere consapevoli che con i propri atteggiamenti, comportamenti, messaggi impliciti ed espliciti è possibile influenzare anche in maniera molto profonda la percezione del proprio corpo nei figli adolescenti.

Accanto ai genitori anche i pari esercitano un ruolo fondamentale nello sviluppo di una buona immagine corporea.

In adolescenza le relazioni tra pari acquisiscono una notevole importanza per il giovane, che si trova sempre di più a confrontarsi con modelli diversi da quelli conosciuti fino a quel momento all’interno delle mura domestiche.

Il giovane progressivamente si allontana dalla famiglia, per farsi sempre più spazio all’interno del mondo sociale, dove poter sperimentare nuovi incontri, scambi ed esperienze con i coetanei. Nel mondo delle relazioni in cui i giovani sono impegnati, gli altri coetanei diventano fonti di informazione sul loro aspetto fisico e sul peso. così come avviene nella relazione con i genitori, anche nell’ambito delle relazioni tra pari rapporti negativi possono costituire un fattore di rischio per un’aumentata insoddisfazione corporea.

Anche i media rivestono un ruolo importante. Essi trasmettono credenze, valori di una cultura di riferimento e indirizzano le preferenze e le percezioni dei giovani. Nella nostra società gli adolescenti sono portati a investire notevoli cure e preoccupazioni nel loro corpo e la necessità di aderire a dei canoni imposti li portano a regolare verso determinate direzioni i loro corpi in evoluzione.

Dott.ssa Anna Guerrini
Psicologa